TikTok si ritira da Hong Kong


TikTok ha detto che sta ritirando la sua app di condivisione video da Google e Apple app store a Hong Kong.

“Alla luce dei recenti eventi, abbiamo deciso di interrompere le operazioni dell’app TikTok a Hong Kong”, ha detto l’azienda lunedì.


La mossa arriva dopo che il parlamento cinese il mese scorso ha approvato una legge sulla sicurezza nazionale per Hong Kong, che mira a contrastare la secessione, la sovversione, il terrorismo e la collusione con le forze straniere, con punizioni fino alla vita in carcere. Lunedì, Hong Kong ha rilasciato nuove regole che danno alle autorità la possibilità di incarcerare i dipendenti presso le società internet se non rispettano le richieste di dati degli utenti.

Google, Facebook e Twitter hanno detto Lunedi che avrebbero temporaneamente interrotto l’elaborazione delle richieste del governo di Hong Kong per i dati degli utenti.

“Stiamo mettendo in pausa la revisione delle richieste governative di dati degli utenti da Hong Kong in attesa di ulteriori valutazioni della legge sulla sicurezza nazionale, tra cui la due diligence formale dei diritti umani e le consultazioni con esperti internazionali in materia di diritti umani. Crediamo che la libertà di espressione sia un diritto umano fondamentale e sosteniamo il diritto delle persone ad esprimersi senza timore per la loro sicurezza o altre ripercussioni”, ha detto Facebook in una dichiarazione.

TikTok è di proprietà della società tecnologica cinese ByteDance Ltd., ma non è disponibile nella Cina continentale. Ha detto che si tirerà fuori dal mercato di Hong Kong entro pochi giorni, e l’applicazione sarà inoperabile lì.