Il CEO di Twitter stanzia 1 miliardo di dollari per alleviare il coronavirus

Il CEO di Twitter stanzia 1 miliardo di dollari per alleviare il coronavirus


Il CEO e co-fondatore di Twitter, Jack Dorsey, ha detto che donerà 1 miliardo di dollari per sostenere gli sforzi di soccorso del coronavirus.

Dorsey, che è anche co-fondatore della piattaforma di pagamenti digitali Square, ha detto in una serie di tweet che sposterà 1 miliardo di dollari di equità in Square alla sua Start Small Foundation, contribuendo circa il 28% della sua ricchezza complessiva.


“Perché ora? I bisogni sono sempre più urgenti, e voglio vedere l’impatto nella mia vita. Spero che questo ispiri gli altri a fare qualcosa di simile. La vita è troppo breve, quindi facciamo tutto il possibile oggi per aiutare le persone ora”, ha dichiarato.

Dorsey ha detto che dopo la fine della pandemia, il fondo sposterà l’attenzione sulla salute e l’istruzione della ragazza, e sul reddito di base universale. Ha aggiunto che tutti i trasferimenti, le vendite e le sovvenzioni saranno monitorati pubblicamente.

Un link a un documento twittato da Dorsey include una donazione esistente di 100.000 dollari che ha fatto a una nuova iniziativa chiamata America’s Food Fund, lanciata da Laurene Powell Jobs e Leonardo DiCaprio.

Dorsey ha anche notato che il motivo per cui stava usando azioni di Square e non Twitter è perché possedeva “molto di più” di loro.

“L’impatto che questo denaro avrà dovrebbe andare a beneficio di entrambe le aziende a lungo termine perché sta aiutando le persone che vogliamo servire”, ha detto.