I rapporti dicono che il Regno Unito sta gradualmente eliminare gli attrezzi Huawei dalle reti 5G nell’ambito di un’importante inversione di livello politico


Il Regno Unito sta elaborando piani per rimuovere l’equipaggiamento Huawei dalle reti 5G britanniche entro la fine dell’anno, hanno riferito i media britannici.

L’inversione delle politiche fa seguito a un nuovo rapporto di un ramo dell’agenzia di intelligence britannica GCHQ che ha sollevato i timori per la sicurezza sul gigante tecnologico. Il governo del primo ministro Boris Johnson sta ora elaborando piani per fermare l’acquisto di nuovi equipaggiamenti Huawei e strappare le attrezzature 5G esistenti, ha detto i media.


Nel mese di gennaio, il governo permise a Huawei di svolgere un ruolo limitato nelle reti 5G britanniche, negando gli sforzi degli Stati Uniti per vietare la società. A Huawei è stato vietato di fornire kit a “parti sensibili” della rete, note come nucleo.

Nel mese di maggio, gli Stati Uniti hanno vietato la tecnologia americana per i chip di processore cinesi. Il dipartimento del commercio ha detto che tutti i produttori di chip stranieri che producono chip da disegni di Huawei e le sue affiliate con l’uso di strumenti o attrezzature di progettazione americani dovranno richiedere una licenza dal dipartimento.

Dopo di che, il National Cyber Security Centre del Regno Unito ha lanciato una revisione di emergenza del ruolo di Huawei, a seguito di una significativa ribellione sulla questione a marzo e la pressione interna dopo la crisi coronavirus ha cominciato a prendere una linea più dura sulla Cina.

“Dopo l’annuncio da parte degli Stati Uniti di ulteriori sanzioni contro Huawei, il National Cyber Security Centre sta esaminando attentamente qualsiasi impatto potrebbero avere sulle reti del Regno Unito. La sicurezza e la resilienza delle nostre reti è di fondamentale importanza”, ha affermato.